Ardemonio

Ardemonio

Tiger appicca il fuoco nella stanza delle necessità


L'Ardemonio (FiendFyre) è un fuoco maledetto, davvero difficile da contrastare poiché è talmente potente da polverizzare subito la vittima. Inoltre se non si hanno delle vere e proprie abilità magiche, è molto probabile che il fuoco emesso dalla bacchetta prenda il sopravvento e non lo si riesca più a gestire, finendo vittime del proprio incantesimo, come nel caso di Gregory Goyle.

Apparizione

Il gesto da fare con la Bacchetta per evocare un Ardemonio

Nel 1996 Lord Voldemort lo usò contro Albus Silente nella battaglia del Ministero della Magia. L'anno dopo, nel 1997 Albus Silente lo scagliò contro gli Inferius nella Grotta dell'Horcrux. Infine apparve il 2 Maggio 1998, durante la Battaglia di Hogwarts, evocato da Gregory Goyle nella Stanza delle Necessità, restando però ucciso. Distrusse il diadema di Corvonero, uno degli Horcrux di Lord Voldemort (si tratta infatti di uno dei pochissimi mezzi in grado di riuscire in tale impresa).

*Nota: Alcuni dei link qui sopra sono link affiliati, ciò significa che, senza costi aggiuntivi, Fandom riceverà una commissione nel caso tu decidessi di cliccare e fare un acquisto. I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.