Harry Potter Wiki
Harry Potter Wiki

Harry Potter e la pietra filosofale è un film del 2001 diretto da Chris Columbus, sceneggiato da Steve Kloves, prodotto da David Heyman e distribuito da Warner Bros Pictures. Adattamento cinematografico del libro omonimo, primo episodio della saga scritta da J.K. Rowling. La storia narra del primo anno di Harry Potter ad Hogwarts dove scopre di essere un mago famoso e inizia la sua istruzione magica. Nel film compaiono Daniel Radcliffe come Harry Potter, Rupert Grint come Ron Weasley ed Emma Watson come Hermione Granger, migliori amici di Harry. Il film ha avuto 7 sequel. La Warner Bros comprò i diritti del romanzo della Rowling nel 1999 per un totale di 1 milione di dollari. La produzione ebbe inizio nel Regno Unito nel 2000 con Chris Columbus scelto come regista del film in una lista di registi che comprendeva: Steven Spielberg e Rob Rainer. JK Rowling insistette affinché il cast fosse tutto britannico o irlandese così da mantenere l'eredità culturale del libro. Le riprese si sono svolte nei Pinewood Studios nel Regno Unito. Il film è uscito nelle sale americane a novembre del 2001 e ha avuto un enorme successo. Con un budget di produzione stimato in 100 milioni di dollari, il film ha incassato la bellezza di 975 milioni di dollari in tutto il mondo. Il film ricevette critiche eccellenti da parte della stampa e vari riconoscimenti tra cui le nomination ai Premi Oscar come miglior colonna sonora, miglior scenografia e migliori costumi.


Trama

Il film inizia con un uomo anziano, Albus Silente (che si scoprirà essere il Preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts), intento a spegnere le luci dei lampioni di Privet Drive. Nel frattempo, Minerva McGranitt (Vice-Preside di Hogwarts), precedentemente camuffata sotto forma di gatta, informerà Silente della sua disapprovazione nel lasciare il bambino agli Zii materni, VernonPetunia Dursley, definendoli i peggiori babbani mai visti. Pochi minuti dopo, arriva con una motocicletta volante il guardiacaccia Rubeus Hagrid, il quale affiderà a Silente un bambino in fasce, Harry Potter, che viene lasciato davanti alla loro porta con una lettera.

Passati dieci anni da allora, Harry cresce in un clima ostile e viene trattato come un estraneo proprio per le sue origini da mago, perché infatti Petunia provava odio e invidia nei confronti della sorella. Harry è quindi costretto a dormire nello sgabuzzino del sottoscala e non indossa altro che gli abiti vecchi e il doppio più grandi di lui appartenenti a suo cugino Dudley. Crescendo si rende conto di essere capace di fare involontariamente cose incredibili ad esempio il giorno del compleanno di Dudley, durante la visita allo Zoo mentre è davanti alla teca di un pitone, Harry riesce a dialogare con esso e a far sparire il vetro, quando arrabbiato per essere stato spinto dal cugino dando la libertà ad esso e intrappolandone il cugino al interno.

Qualche giorno prima del suo undicesimo compleanno Harry riceve la sua prima lettera in tutta la sua vita, anche se non riesce a leggere in quanto gli Zii misteriosamente glielo impediscono. Passano i giorni e le lettere recapitate stranamente da gufi destinate a Harry aumentano fino al tal punto da rendere la vita a Privet Drive impossibile. Dopo essere stati invasi da centinaia di lettere, Vernon per impedire che ne arrivassero altre si trasferisce con tutta la sua famiglia lontano da Privet Drive. Il giorno del suo compleanno Harry riceve la visita di Rubeus Hagrid (lo stesso che l'ha trasportato sulla motocicletta), il quale gli porta una torta e gli consegna un ultima lettera, che il ragazzo riuscirà finalmente a leggere. Harry scopre quindi di essere un mago ammesso alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts e che anche i suoi genitori lo erano, scoprendo anche che non erano morti in un incidente d'auto come gli era stato detto ma furono uccisi dal più temibile mago oscuro di tutti i tempi.

Hagrid quindi accompagna il ragazzo a Diagon Alley, un quartiere magico nascosto nel centro di Londra, per fargli comprare l'occorrente per la scuola. Mentre si dirigevano al passaggio tra Londra e Diangon Alley, più precisamente nel Paiolo Magico il ragazzo suscita subito l'interesse degli altri maghi, tra cui Quirinus Raptor, che si rivelerà essere poi il suo professore di Difesa Contro le Arti Oscure. Dopo aver comprato tutti gli oggetti necessari, in una stanza del Paiolo, Harry chiede ad Hagrid spiegazioni sul perché tutti lo conoscono e lui gli spiega che la cicatrice a forma di saetta che porta sulla fronte è la prova di essere l'unico mago al mondo sopravvissuto all'Anatema Che Uccide scagliato undici anni prima da Lord Voldemort. Egli infatti è sopravvissuto grazie alla potenza di una delle più grandi magie di tutte: l'amore di sua madre. Poco dopo viene accompagnato da Hagrid alla stazione di King's Cross, a Londra, per prendere un treno al binario 9 ¾ dove verrà aiutato a trovarlo dalla famiglia Weasley.

Harry cosi fa la conoscenza di Ronald (Ron) Weasley, anche per il quale è il primo anno di scuola. I due stringono subito amicizia durante il viaggio sull' Hogwarts Express. Harry fa amicizia anche con Hermione Granger, ragazzina apparentemente saccente ma anche molto brillante (conosce infatti molti più incantesimi per una strega della sua età). A scuola fa anche conoscenza dell'arrogante Draco Malfoy e tra i due scatta subito l'antipatia reciproca. Tutti i ragazzi del primo anno, una volta arrivati a Hogwarts vengono smistati dal Cappello Parlante nelle quattro Case: Grifondoro, Serpeverde, Tassorosso e Corvonero. I tre vengono collocati nella casa dei Grifondoro, mentre Malfoy viene smistato nei Serpeverde. Harry comincia cosi a frequentare il suo anno ad Hogwarts e le lezioni di magia, tra le quali la lezione di volo, tenuta da Madama Bumb, nella quale si distingue per la sua bravura nel volare su un manico di scopa. Ciò gli permetterà di diventare il più giovane Cercatore della squadra di Quidditch di Grifondoro da circa un secolo. Frequenterà anche la lezione di Incantesimi del professor Filius Vitious dove si distinguerà Hermione per saper padroneggiare facilmente l'incantesimo Wingardium Leviòsa e la lezione di Pozioni dove avrà il suo primo incontro diretto con il Professor Severus Piton il quale sembra odiare Harry.

Durante l'anno, i tre vengono a conoscenza del fatto che nel castello nel Corridoio del Terzo Piano (Proibito agli studenti) sorvegliata dal cane a tre teste (Fuffy) è custodita la leggendaria Pietra Filosofale (Da qui il nome del film), una speciale pietra appartenente a Nicolas Flamel capace di trasformare qualsiasi metallo in puro oro, e attraverso il cui elisir di lunga vita ci si può assicurare la vita eterna. I tre si convincono che Piton, voglia rubarla per conto di Lord Voldemort.

Voldemort, infatti, non è morto ma semplicemente divenuto un'anima incorporea che sfrutta il corpo di Raptor per riuscire a sopravvivere e nutrirsi periodicamente del sangue degli Unicorni il quale ha un effetto rigenerante presenti nella Foresta Proibita. I tre quindi, essendo gli unici a conoscenza del piano di Voldemort, convinti che Piton sia pronto a rubarla in quanto Silente è partito per il Ministero della Magia a Londra. Si dirigono al Terzo Piano dove trovando Fuffy addormentato da un Arpa Incantata, saltano nella botola sotto la sua zampa, atterrando sul Tranello del Diavolo. Hermione riconoscendo la pianta, riesce a salvare Ron lanciando l'incantesimo Lumus Solem e i tre raggiungono una sala con varie chiavi incantate. Harry usando il suo talento di Cercatore riesce ad acciuffare la chiave giusta e cosi giungono a scacchiera gigante, la quale per poterla attraversare bisogna giocare una partita agli Scacchi dei Maghi. Harry ed Hermione rimangono incolumi, mentre Ron decide di scarificarsi per permettere agli amici di proseguire. Harry cosi raggiunge l'ultima sala, dove trova, con suo stupore Raptor e lo Specchio delle brame nel quale, guardandosi scopre che ha la pietra in tasca. Harry è quindi costretto a mentire dicendo di vedersi riflesso con Silente che gli stringe la mano e quindi Raptor rivela che il Signore Oscuro sta sfruttando la parte posteriore della sua testa. Harry viene quindi intrappolato dalle fiamme attivate da Raptor che tenta di ucciderlo strangolandolo ma questo riesce a disintegrare il corpo di Raptor grazie, ancora una volta, all'incantesimo di protezione di sua madre.

Voldemort quindi debole e sconfitto, è costretto a scappare ma durante la fuga colpisce Harry, facendolo svenire. Il ragazzo si risveglia successivamente in infermeria con Silente che gli spiega il motivo della sua vittoria, svelandogli anche che la pietra verrà infine distrutta per evitare che altri maghi cadano nella tentazione di possederla.

Alla premiazione delle Coppa delle Case, dopo anni di supremazia dei Serpeverde, grazie a dei punti dell'ultimo minuto assegnati da Silente ai Grifondoro essi riescono a vincere la coppa. L'ultima scena vede Hagrid alla stazione dell' Hogwarts Express, che saluta Harry (al quale da un diario magico dei suoi genitori), Ron e Hermione e tutti gli studenti pronti a ripartire e tornare dalle loro famiglie.

Differenze tra il libro e il film

Capitolo 1: Il Bambino che è sopravissuto

  • Nel Film il giorno strano che passa Vernon Dursley è stato omesso.
  • Nel libro, Hagrid cita Sirius Black dicendo a Silente e alla professoressa McGranitt che la motocicletta gli è stata data in prestito da lui.

Capitolo 2: Vetri che scompaiono

  • Nel Film, sono stati omessi Arabella Figg e Piers Polkiss.
  • Nel libro, quando Harry fa scomparire il vetro, esso non riappare. Nel film invece, il vetro torna, intrappolando Dudley Dursley nella gabbia.
  • Nel libro, il serpente che Harry libera è una boa constrictor dal Brasile. Nel film, è un pitone da Burma.

Capitolo 3: Lettere da nessuno

Capitolo 4: Il Custode delle Chiavi

  • Nel libro, Rubeus Hagrid riconosce Harry all'istante. Nel film, confonde Harry con Dudley.

Capitolo 5: Diagon Alley

  • Nel libro, Hagrid racconta a Harry la storia dei suoi genitori la notte stessa in cui fa irruzione nella casetta diroccata sullo scoglio. Nel film, la racconta in una sala del Paiolo Magico.
  • Nel libro, quando Harry compra la sua bacchetta, Hagrid lo accompagna. Nel film, Hagrid va a comprare come regalo di compleanno Edvige.
  • Nel Film, la scena in cui Harry incontra Draco Malfoy al negozio di Madame Malkin è stata omessa.
  • Nel Libro, dopo il giorno a Diagon Alley, Harry torna alla casa dei Dursley per qualche settimana. Nel film va direttamente a Hogwarts.

Capitolo 6: In partenza dal Binario Nove e tre quarti

  • Nel libro, Neville Paciock chiede a Harry e Ron se hanno visto il suo rospo, e poi torna con Hermione Granger che chiede di nuovo. Nel film, invece, è solo Hermione a chiedere.

Capitolo 7: Il Cappello Parlante

Capitolo 9: Il Duello di Mezzanotte

  • Nel Film, il duello è omesso.
  • Nel Film, viene omessa la presenza di Neville quando Harry, Ron e Hermione si imbattono per la prima volta in Fuffi.

Capitolo 10: Halloween

  • Nel Libro Seamus Finnigan creò solo un'esplosione: a lezione di incantesimi stuzzicò la piuma con la bacchetta fino a che non le appiccò fuoco ed Harry dovette spegnerlo con il cappello.

Capitolo 13: Nicolas Flamel

  • Nel film viene eliminata la seconda partita di Quidditch la quale viene arbitrata da Piton per impedire a Raptor di tentare nuovamente di far del male a Harry.
  • Nel libro, il dialogo tra Piton e Raptor avviene nella Foresta Proibita al quale Harry assiste nascosto sul ramo di un albero sul quale atterra con la sua scopa. Nel film avviene di notte in un corridoio vicino alla biblioteca subito dopo che Harry si è recato nella sezione proibita. Harry invece assiste nascosto sotto il mantello dell'invisibilità.

Capitolo 14: Norberto, il Dorsorugoso di Norvegia

  • Nel film il drago di Hagrid viene spedito da Silente in Romania. Nel libro sono Harry ed Hermione a portarlo agli amici di Charlie Weasley.

Capitolo 15: La Foresta Proibita

  • Nel film ad andare nella foresta proibita, come punizione, sono Harry, Ron, Hermione e Draco. Nel libro invece nella foresta vanno Harry, Hermione, Draco e Neville in quanto Ron è in infermeria a seguito di un morso infettato di Norberto.
  • Nel Film, Fiorenzo è il solo centauro ad apparire in quanto Ronan e Bane sono omessi.

Capitolo 16: Attraverso la botola

  • Nel film Harry, Ron e Hermione trovano un'arpa incantata da Raptor che suona da sola . Nel libro Harry e Hermione suonano un flauto regalato a Harry da Hagrid per far addormentare Fuffi.
  • Nel Film durante la prova degli scacchi giganti, Ron decide di sacrificarsi. Nel libro essa è meno drammatica: le pedine mangiate, infatti, non vengono distrutte, ma solo tramortite.
  • Nel Film quando Harry e Hermione cercano di superare il corridoio per prendere la pietra filosofale, sono stati omessi due protezioni/incantesimi dei professori: il corridoio del Troll e la stanza del fuoco magico con le pozioni per attraversarlo in mezzo ad altre con i veleni.

Capitolo 17: L'uomo dai due volti

  • Nel film lo scontro con Raptor viene vinto da Harry toccando il volto del professore. Nel libro è Silente a intervenire per salvare Harry.

Poster ufficiali

Interpreti

  • Eleonor Columbus: Susan Bones
  • Louisa Worley: ragazza di Tassorosso
  • Gemma Sandzer: Alice Smith
  • Christina Petrou: Amanda Fletcher
  • Kevin Lee Yi: Terry Boot
  • Derek Hough: Studente di Corvonero
  • Tom Felton: Draco Malfoy
  • Jamie Waylett: Vincent Crabbe
  • Joshua Herdman:Gregory Goyle
  • Jamie Yeates: Marcus Flint
  • Scott Fearn: Adrian Pucey
  • Will Theakston: Terence Higgs
  • Katherine Nicholson: Pansy Parkinson
  • Amy Puglia: Miles Bletchley
  • Dani Harmer: Studente di Hogwart
  • Holly Ann Filtness: Studente di Hogwart
  • Will Howes: Studente di Hogwart
  • Oliver Lavery-Farag: Studente di Hogwart
  • Cath Peakin: Studente di Hogwart
  • Bianca Sowerby: Studente di Hogwart
  • Bernadette Jane Vanderkar: Studente di Hogwart
  • Amelia Amanda Pearce: Studente di Hogwart
  • Christina Cartwright: Studente di Hogwart
  • Katie Amber Duff: Studente di Hogwart
  • Marc Hendry: Studente di Hogwart
  • Maude Hirst: Studente di Hogwart
  • Adam John Blendick: Studente di Hogwart
  • Darren Tough: Studente di Hogwart
  • Stefan Pejic: Studente di Hogwart
  • Julie Walters: Molly Weasley
  • David Brett: Dedalus Lux
  • John Hurt: Garrick Ollivander
  • Derek Deadman: Tom
  • Bonnie Wright: Ginevra Weasley
  • Jean Shoutern: Signora del carrello
  • Ben Borowiecki: Bambino di Diagon Alley
  • Leila Hoffman: Augusta Paciock
  • Lia Alu: Fioraia magica
  • Paul Bannon: uomo sul treno
  • Samantha King: ragazza
  • Niall Phillips: giovane ragazzo
  • Dominic Smith: Phillip
  • Amanda Duerre Lotus: ragazza
  • Gary Wronecki: mago
  • Adrian Rawlins: James Potter
  • Geraldine Somerville: Lily Evans Potter
  • Richard Griffiths: Vernon Dursley
  • Fiona Shaw: Petunia Dursley
  • Harry Melling: Dudley Dursley
  • Harry Taylor: Guardia della stazione di King Cross
  • Verne Troyer: Griphook
  • Rusty Goffe: Goblin
  • Alan Bennett: Goblin
  • Sarah Bennett: Goblin
  • Peter Burroughs: Goblin
  • Adam Alderman: Goblin
  • Mike Edmonds: Goblin
  • Lisa Osmond: Goblin
  • Paul Grant: Goblin
  • Katie Purvis: Goblin
  • Kiran Shah: Goblin
  • Ray Griffiths: Goblin
  • Franky Mwangy: Goblin
  • Jo Osmond: Goblin
  • Degsey Dee: Goblin
  • Aimlee Dixon: Goblin
  • Melanie Dixon: Goblin
  • Mark Lisle: Goblin
  • Pete Mandell: Goblin
  • John Phillips Matthew
  • Jenny O'Sullivan: Goblin
  • Nicholas Read: Goblin
  • Gerald Staddon: Goblin
  • David Vears: Goblin
  • Jimmy Vee: Goblin
  • Scott English: Goblin
  • Darren Horan: Goblin
  • Mark Sealey: Goblin
  • Aimee Holden: Goblin
  • Andy Herd: Goblin
  • Martin Henderson: Goblin
  • Karen Anderson: Goblin
  • Phil Holden: Goblin
  • Nathan Phillips: Goblin
  • Ray Fearon: Fiorenzo