FANDOM



« Il paiolo magico era molto buio e dimesso. Alcune vecchie erano sedute in un angolo e sorseggiavano un bicchierino di sherry. Una di loro fumava una lunga pipa. Un omino col cappello a cilindro stava parlando al vecchio barman, completamente calvo, che sembrava una noce di gomma. »

(J.K. Rowling, Harry Potter e la Pietra Filosofale, pg. 69, capitolo 5, Diagon Alley)


Paiolo magico
Il Paiolo Magico
(Leaky Cauldron) è un locale per maghi, particolarmente buio e dimesso, che affitta anche camere e dietro il quale si cela l'ingresso segreto di Diagon Alley nel retrobottega, (passaggio tra il mondo magico e quello babbano). Il locale dà sulla Charing Cross Road della Londra
160px-HP PRISONER OF AZKABAN DISC1-182
 babbana. I Babbani che vi passano davanti non fanno caso alla sua presenza, forse grazie a qualche incantesimo dissuasore dello sguardo. Il proprietario si chiama Tom, un vecchio avvizzito e sdentato ma molto solerte.

In questo pub, nell' Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban, dopo un viaggio nel Nottetempo, utilizzato per fuggire da casa Dursley, Harry incontra il Ministro della Magia, Cornelius Caramell, che, stranamente, non lo punisce, ma lo invita a trascorrere la notte e il resto delle sue vacanze estive, al Paiolo prima di tornare a Hogwarts.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.