Harry Potter Wiki
Advertisement
Harry Potter Wiki

Un Mangiamorte

Mangiamorte (Death Eaters) era il nome attribuito ai più fedeli seguaci di Lord Voldemort. Essi erano maghi e streghe che appoggiavano l'ideologia della supremazia dei purosangue nel mondo magico praticando le Arti Oscure senza ritegno e violando apertamente le leggi della comunità magica.

Storia

La Prima Guerra dei Maghi

I primi seguaci di Tom Riddle provenivano molto probabilmente dalla sua ristretta cerchia di amici e compagni dei tempi della Scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, probabilmente tutti provenienti dalla casa di Serpeverde.

Con l'accrescere del potere di Lord Voldemort, soprattutto dagli anni 1970, molti altri maghi e streghe si unirono alla sua causa accrescendo i ranghi dei suoi seguaci, che in questi anni cominciarono ad essere chiamati "Mangiamorte". Vi furono anche dei Mangiamorte non britannici ma provenienti da altre nazioni, come è il caso di Igor Karkaroff, originario di qualche paese dell'Est Europa. Ben presto i Mangiamorte, seguendo gli ordini e le indicazioni di Lord Voldemort, cominciarono a macchiarsi di numerosi crimini come attentati, torture, rapimenti ed omicidi. L'obbiettivo di Voldemort era destabilizzare il Ministero della Magia nell'ottica di un più grande disegno per scatenare un conflitto tra il mondo magico e il mondo babbano, in modo da prevalere finalmente su quest'ultimo. Ben presto Voldemort e i suoi Mangiamorte, infatti, cominciarono ad uccidere non solo maghi, ma anche babbani, cominciando dai senzatetto e dai vagabondi, la cui scomparsa non sarebbe di certo stata notata.

Quando nel mondo magico si sparse la notizia della dipartita di Voldemort, tutti iniziarono a far festa ed i Mangiamorte, arresisi, furono processati e condannati ad Azkaban, sebbene alcuni di essi furono risparmiati poiché sotto la vittima della Maledizione Imperius. Igor Karkaroff fu un testimone chiave per i processi contro i seguaci di Voldemort. fornendo al Ministero della Magia i nomi di molti Mangiamorte, causandone l'incarcerazione.

La Seconda Guerra dei Maghi

In seguito al ritorno in forze di Lord Voldemort nel giugno del 1995, diversi Mangiamorte ritornarono immediatamente dal loro padrone. Un gran numero di Mangiamorte evase da Azkaban in un'evasione di massa nel gennaio del 1996, ritornando così da Voldemort. I pochi ex Mangiamorte che avevano tanto temuto il ritorno del loro signore e si erano dati alla fuga furono rintracciati e uccisi.

Un incontro dei Mangiamorte nell'estate del 1997.

Nell'agosto del 1997, Lord Voldemort e i Mangiamorte compirono forse il più importante crimine che avessero mai effettuato: in un attentato catturarono e uccisero il Ministro della Magia Rufus Scrimgeour, segnando la momentanea caduta del Ministero. Togliendo di mezzo il ministro Scrimgeour, Voldemort si assicurò che ad assumere la carica fosse Pius O'Tusoe, il quale era sotto il controllo dei Mangiamorte tramite la Maledizione imperius, estendendo così il suo controllo al Ministero stesso.

Per questo motivo, molti Mangiamorte non registrati al Ministero furono ammessi in vari incarichi importanti e molti crimini furono, di fatto, sdoganati. Alecto e Amycus Carrow ottennero i ruoli di professori di Babbanologia e Difesa Contro le Arti Oscure, mentre Severus Piton ottenne la carica di preside di Hogwarts. Alcuni Mangiamorte minori, quali Fenrir Greyback, divennero Ghermidori, lavorando quindi per il Ministero. Altri Mangiamorte, infine, si occupano di catturare coloro che nominano il nome del Signore Oscuro, divenuto Tabù, allo scopo di rinchiuderli ad Azkaban.

Dopo la caduta di Voldemort

La maggior parte dei Mangiamorte sopravvissuti alla battaglia di Hogwarts fu spedita ad Azkaban a scontare una pena probabilmente a titolo definitivo. I coniugi Malfoy furono graziati grazie a molte testimonianze contro gli ex compagni e grazie a Narcissa che aveva mentito a Voldemort per vedere il figlio Draco. Si pensa che Lucius abbia scontato qualche anno o qualche mese ad Azkaban o agli arresti domiciliari e magari ha dovuto pagare una multa. Inoltre, alcuni Mangiamorte quali Tiger e Goyle Sr, che non sembra abbiano compiuto omicidi o particolari reati, abbiamo ricevuto una pena misera.

Caratteristiche

La vecchia maschera.

I più conosciuti sono Lucius Malfoy, Bellatrix Lestrange, suo marito Rodolphus Lestrange e Bartemius Crouch Jr. Di rilevante importanza è anche l'ex Mangiamorte Regulus Black, fratello minore di Sirius Black nonché reale identità del misterioso R.A.B.. I coniugi Lestrange hanno torturato fino alla pazzia i genitori di Neville Paciock utilizzando su di loro la Maledizione Cruciatus.

I Mangiamorte sono contraddistinti dal Marchio Nero che viene inciso loro sul braccio sinistro e che, bruciando, fa capire al mangiamorte che Lord Voldemort li sta chiamando per radunarli. Il marchio nero viene inoltre posto sopra ai luoghi in cui i Mangiamorte hanno appena compiuto un omicidio.

La nuova maschera.

Il professor Piton, insegnante a Hogwarts di pozioni dal primo al quinto libro della saga, e di Difesa Contro le Arti Oscure nel sesto libro, nei primi cinque libri viene presentato come un Mangiamorte pentito di quello che ha fatto, ma nel sesto episodio sembra che in effetti lo sia ancora, fino a scoprire nel settimo che in realtà è sempre stato dalla parte dell'Ordine della Fenice.

I Mangiamorte sono nominati per la prima volta nel terzo libro, "Harry Potter e il prigioniero di Azkaban", e appaiono per la prima volta nel quarto "Harry Potter e il calice di fuoco".

Da quanto visto dal quinto libro in poi i Mangiamorte di solito agiscono in coppia salvo incarichi specifici assegnati loro da Voldemort.

Il Marchio nero

Il Marchio nero

I seguaci principali di Voldemort hanno tutti il marchio nero, tatuato sull'avambraccio sinistro al momento della loro nomina. Non tutti però possiedono il marchio nero: ad esempio, Fenrir Greyback non lo porta perché nonostante sia nelle grazie di Voldemort (che gli offre numerose prede) rimane pur sempre un lupo mannaro ed è considerato inferiore.

Questo marchio (raffigurato come un teschio con la lingua di serpente) viene utilizzato come segnale da Voldemort per richiamare i Mangiamorte (Voldemort può "accendere" telepaticamente il marchio facendolo brillare di rosso scarlatto e procurando un intenso bruciore al portatore del segno). La formula per evocare il marchio nero è "morsmordre"

Mangiamorte conosciuti

Elenco dei Mangiamorte Minori

Voci correlate

Note


Preferenze

I Mangiamorte non erano stimati allo stesso modo da Lord Voldemort. Ai primi posti si trovano Bellatrix Lestrange e suo marito Rodolphus, Severus Piton, Lucius Malfoy (solo nella Prima Guerra dei Maghi) e Bartemius Crouch junior. Tra i meno stimati si trovano Rowle, Dolohov, Avery e all'ultimo posto Codaliscia, considerato non a torto un codardo

Advertisement