FANDOM


Sectumsempra è la formula di una Maledizione creata da Severus Piton sotto il suo alias Principe Mezzosangue. Nel libro "Harry Potter e il Principe Mezzosangue" è trascritta sul libro di pozioni che Harry trova nell'armadio delle scorte del professor Lumacorno.

Formula

La formula da pronunciare è Sectumsempra. La sua etimologia non è molto chiara, ma si può ricondurre a sectum semper, che significa "taglia sempre" o "taglia senza eccezione", visti i suoi effetti.

Caratteristiche

Aspetto

Sectumsempra non mostra particolari luci o suoni quando lanciato.

Effetti

La maledizione somiglia all'Incantesimo di Taglio, ma molto più potente e fatto per agire contro la gente. Essa provoca all'avversario pericolose emorragie e perdite di sangue, come se "una spada invisibile lo colpisse più volte", lasciandolo in agonia a dissanguare, e se non curato in tempo, a morire. Se non centra con precisione il bersaglio, può comunque ferirlo menomandolo, tagliandogli ad esempio un orecchio com'è successo a George Weasley. Vista la sua natura, la Maledizione non ha alcun effetto su creature come gli Inferius che sono marionette morte che non provano dolore.

Controincantesimi

Trattandosi di una Magia Oscura, nel caso di parti del corpo tranciate non c'è controincantesimo per farle ricrescere. Tuttavia il suo inventore, Piton, ha ideato una Contromaledizione per alleviare gli effetti di Sectumsempra, dal nome sconosciuto ma simile ad una cantilena, che fa riassorbire il sangue perso e aiuta a rimarginare le ferite, se non sono troppo gravi. Per pararla è sufficiente attivare un potente Sortilegio Scudo, come mostrato da Piton.

Usi conosciuti

Apparizioni

Sectumpsempra2
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.