Harry Potter Wiki
Advertisement
Harry Potter Wiki

Tosca Tassorosso (ing: Helga Hufflepuff) era una strega gallese vissuta verso la fine dell'Alto Medioevo nota per essere una dei quattro fondatori della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.


Biografia

Passato

Si dice che Tosca provenisse da una "vallata". Era grande amica di Corinna Corvonero.

Hogwarts

Nel 993 d.C. Tosca Tassorosso fondò assieme ai suoi amici Corinna Corvonero, Godric Grifondoro e Salazar Sepeverde la Scuola di magia e stregoneria di Hogwarts, la prima scuola di magia della Gran Bretagna, nonché una delle prime d'Europa.

Tosca Tassorosso era conosciuta per la sua grande pazienza, lealtà, determinazione e onestà, caratteristiche che rese tipiche della casata Tassorosso. Tra i quattro fondatori, ella introdusse gli elfi domestici nelle cucine di Hogwarts e, inoltre, era molto portata per gli incantesimi relativi al cibo; infatti, molte delle ricette presenti a Hogwarts sono state ideate proprio da lei e si continuano a preparare secondo i suoi metodi.

Post mortem e lascito

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Coppa di Tosca Tassorosso.

Un particolare oggetto appartenuto a Tosca Tassorosso, la sua piccola coppa d'oro, fu passata di generazione in generazione tra i discendenti della famosa strega. Nel XX secolo la coppa era nelle mani di Hepzibah Smith, una discendente di Tassorosso. La coppa fu tuttavia rubata a Smith da Tom Riddle, poi divenuto noto come Lord Voldemort, il quale la trasformò in uno dei suoi sette Horcrux, violando così il prestigio storico dell'oggetto.


In quanto uno dei sette oggetti contenenti un pezzo dell'anima di Voldemort, la coppa fu distrutta da Hermione Granger con una zanna di Basilisco la notte del 2 maggio 1998 durante la battaglia di Hogwarts.

Traduzione italiana

Nonostante il nome della casa (e di conseguenza della sua fondatrice) sia "Tassorosso", questo colore non è minimamente presente nel suo stemma: i colori di vessillo sono giallo e nero (il rosso nello stemma ad Hogwarts appartiene ai Grifondoro) e nemmeno il tasso disegnato sembra essere di colore rosso né di un colore che si avvicini ad esso. Questo è legato ad una traduzione un po' libera, che nella nuova edizione dei libri è stata modificata in "Tassofrasso" (più simile all'originale Hufflepuff).

Voci correlate

Advertisement